Educazione ambientale ed educazione alla legalità: Progetto Nazionale “L’Albero di Falcone” – “Un albero per il futuro”-

Il giorno mercoledì 23 novembre 2022 alle ore 8.15 presso l’Aula Magna della sede Fermi è avvenuta la donazione da parte del Reparto Carabinieri Biodiversità di Pistoia di un albero simbolo dell’impegno verso lo Stato e la lotta alle mafie: l’Albero del giudice Giovanni Falcone. Sono intervenuti gli alunni delle due classi 4°CHA e 5°CHA promotrici del progetto che già dallo scorso anno presentarono l’iscrizione e che, seguiti dalla docente prof.ssa Roberta Incerpi, si sono dedicati da allora al tema della salvaguardia ambientale e della valenza degli alberi nella lotta all’inquinamento.

“L’Albero di Falcone” costituisce il fulcro del progetto Nazionale di educazione alla legalità ambientale “Un albero per il futuro”, promosso dal Ministero della Transizione Ecologica.
Alcune gemme del famoso Ficus macrophilla columnaris magnolioides che cresce nei pressi della casa del giudice assassinato nel 1992 dalla mafia, infatti, sono state prelevate grazie alla collaborazione fra Carabinieri, Fondazione Falcone, Comune e Soprintendenza di Palermo e duplicate nel moderno Centro Nazionale Carabinieri per la biodiversità forestale (CNBF) di Pieve Santo Stefano (AR). Il Centro, all’avanguardia in Europa nello studio e conservazione di specie forestali autoctone, è riuscito a riprodurre l’albero per generare piccole piante di Falcone da donare alle scuole che ne hanno fatto richiesta nello scorso anno scolastico.
La presenza dell’Albero di Falcone concorre a sensibilizzare i ragazzi al tema dell’impegno sociale ma anche all’importanza della salvaguardia ambientale. La messa a dimora di giovani piantine di specie vegetali autoctone da parte degli alunni della 4°CHA e 5°CHA prevista presso lo spazio antistante il plesso Fermi purtroppo non è stata possibile in quanto lo spazio individuato ha presentato una gettata di cemento sotto al visibile strato sottile di terra e pacciamatura che rende impossibile qualunque intervento di riqualificazione a verde. Continueranno però con le due classi le attività in aula e le visite in Riserva con Reparto CC Biodiversità di Pistoia previste nel progetto di educazione ambientale presentato nel PTOF dalla docente prof.ssa Roberta Incerpi.
L’Istituto comunque ha previsto nella stessa giornata la messa a dimora delle piante donate dal Reparto Carabinieri Biodiversità di Pistoia presso altra zona dedicata a verde nella sede Fedi dell’istituto idonea invece alla piantumazione, sempre in funzione della riqualificazione a verde della scuola.
Questi alberi contribuiranno a formare il “Grande bosco diffuso” formato dalle giovani piante messe a dimora presso la scuola e sarà possibile monitorarne la crescita e lo stoccaggio di CO2 su un’apposita piattaforma web.

Alcune foto della mattinata:

IMG 20221123 100835
la talea del Ficus  macrophilla ottenuta dall’albero del Giudice Falcone.
IMG 20221123 090744
gli alunni durante l’incontro con Reparto Carabinieri Biodiversità di Pistoia
IMG 20221123 090727
gli alunni durante l’incontro con Reparto Carabinieri Biodiversità di Pistoia bty

1352B3D3 A2AF 4A10 AF09 6E6AD464F074la prof.ssa Incerpi Roberta con i Dott. Irene Rosso e Davide Pagliai operatori del Reparto Carabinieri Biodiversità di Pistoia