L’associazione Amici del Fedi Fermi premia gli alunni più meritevoli del biennio 2022-23

Lo scorso giovedì 19 ottobre sono stati premiati lo studente e la studentessa più meritevoli del biennio relativo all’anno scolastico 2022-23 dell’ITTS Fedi-Fermi di Pistoia. Si tratta di Sara Badiani e di Alessandro Nardiello, iscritti rispettivamente nelle attuali 3IE e 3CHA, i quali, presso i locali della ex falegnameria del plesso Fedi, sono stati gratificati con un premio in denaro, offerto da “Mutua Alta Toscana”, per il loro impegno scolastico durante i primi anni della Scuola secondaria di secondo grado. 

Il premio è stato indetto lo scorso anno scolastico dall’associazione “Amici del Fedi-Fermi con lo scopo di valorizzare e motivare anche gli allievi del biennio, meno soggetti a riconoscimenti come i loro compagni del triennio, nonostante affrontino un percorso di studi impegnativo per numero di insegnamenti, tra l’altro in un momento delicato della loro crescita dopo il trasferimento dalla Secondaria di primo grado. 

In presenza della presidente dell’associazione, Linda Cecchi, del vicepresidente Morgan Marino e del Dirigente scolastico dell’ITTS Fedi-Fermi, Graziano Magrini, le prof.sse Maria Laura Grande e Claudia Micale e il sindaco di Pistoia, Alessandro Tomasi – ex studente del Fedi-Fermi e socio dell’Associazione – hanno consegnato il premio ai due studenti. Il comportamento, il  numero maggiore di valutazioni più alte ed il voto di Educazione civica sono stati i criteri in base ai quali sono stati scelti gli allievi. 

In questa occasione la presidente ed il vice presidente degli “Amici del Fedi-Fermi” hanno presentato le attività in corso che l’associazione sta realizzando attraverso la partecipazione ad un bando regionale e con il contributo della fondazione CARIPT, come il progetto di accoglienza e lo sportello di ascolto pomeridiano; inoltre il progetto presentato al bando prevede lezioni di  recupero dei debiti scolastici ed un corso di teatro. In programma per il corrente anno scolastico anche il Dantedì a cura del prof. Colombino.

Chi fosse interessato a far parte degli “Amici del Fedi-Fermi” può trovare maggiori informazioni sull’associazione e modalità di iscrizione cliccando qui. 

Addetto stampa

prof. Tindaro Natoli