Le classi 4^CHA e 4^CHB dell’indirizzo “Chimica-Biotecnologie Ambientali” dell’Istituto “Fedi-Fermi” di Pistoia vincono il primo premio ex-aequo al “Sì… Geniale!”

Gli allievi delle classi 4^CHA e 4^CHB dell’indirizzo “Chimica-Biotecnologie Ambientali” dell’Istituto “Fedi-Fermi” di Pistoia hanno vinto il primo premio ex-aequo per la categoria “scuole superiori”, del Concorso “Sì… Geniale!” con il prodotto “La qualità delle acque fluviali nell’Appennino Tosco-Emiliano lungo la ferrovia Porrettana”, a pari merito con l’Istituto “Sismondi-Pacinotti” di Pescia.

Hanno vinto, inoltre, il premio per la sezione “natura”, offerto da GEA.

“Sì… Geniale!” è l’evento realizzato dalla Fondazione Caript pensato per tutte le scuole della provincia di Pistoia, dall’infanzia alle superiori per promuovere la formazione della cultura di base. Il concorso ha avuto una partecipazione record, con oltre duemila studenti di 32 Istituti scolastici, impegnati per mesi a realizzare prodotti d’ingegno di libera fantasia oppure dedicati a scienza, arte, natura e robotica/intelligenza artificiale.

Gli alunni della 4^CHA e 4^CHB hanno effettuato uscite didattiche sul nostro Appennino con il duplice obiettivo di ripercorrere la storia della Ferrovia Porrettana e di cimentarsi nelle prime esperienze di analisi ambientale (chimiche e microbiologiche) sulle acque fluviali, con l’idea di contribuire alla valorizzazione del territorio montano.

Sono stati campionati il Reno e suoi affluenti (passo Piastreta, Pracchia, Molino del Pallone) e l’Ombrone e suoi affluenti (Lagoni di Sammommé, Piloni di Sammommé, Piteccio, Pistoia S. Biagio, Pistoia Laghi Primavera).

I campioni sono stati analizzati dai ragazzi chimicamente e microbiologicamente nei laboratori della scuola, con valutazione, nello specifico, della balneabilità.

Gli alunni hanno poi realizzato una presentazione interattiva su schermo touch, grazie alla quale, cliccando sulla mappa del territorio, è possibile avere indicazioni sulla qualità delle acque, sul modo in cui hanno condotto le analisi, sulla storia della galleria transappenninica della ferrovia porrettana e sulle escursioni sul territorio.

Durante l’esposizione al “Giardino delle Invenzioni” tutti i ragazzi delle due classi si sono distinti per l’accuratezza e la chiarezza dell’esposizione ed hanno sempre reso fruibili i contenuti al pubblico eterogeneo accorso.

Nella realizzazione del prodotto d’ingegno e nella presentazione di quest’ultimo al “Giardino delle Invenzioni”, i ragazzi sono stati guidati dai docenti Rossella Caracciolo e Simone Toscani.

Alla sua realizzazione, alle procedure analitiche chimiche e microbiologiche ed alle escursioni hanno contribuito inoltre, sia di mattina durante l’orario curricolare sia di pomeriggio durante lo svolgimento del progetto PON “Chimica per tutti”, anche i docenti Roberta Incerpi, Fabrizio Lopez, Elisabetta Magnolfi, Andrea Mazzei, Claudia Micale, Raffaele Petrucci e Daniela Valenti.

In particolare si ringrazia l’A.T. Luca Antonelli per il supporto tecnico e per l’organizzazione della postazione alla mostra, nonché i Sig.ri Elisabetta e Rolando Neroni per il trasporto del materiale.

Un ringraziamento va anche alla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia, per l’opportunità che ogni anno offre agli studenti delle scuole pistoiesi.