PROGETTO BIOMONITORAGGIO AMBIENTALE 3 CHB: SECONDA FASE

Gli studenti della 3CHB, seguiti dalle prof.ssa Rossella Caracciolo e dalla prof.ssa Elisabetta Magnolfi, hanno iniziato un percorso triennale – in collaborazione con Gea Pistoia – sul Biomonitoraggio Ambientale.

Anche per questa seconda fase i rilievi sono stati effettuati nel parco Gea; il progetto proseguirà nei prossimi anni scolastici effettuando monitoraggi sul territorio cittadino e montano. 

La seconda fase del percorso è stata guidata dal dott. Giacomo Bruni, erpetologo e guida ambientale.

I ragazzi si sono cimentati nel monitoraggio della fauna del parco Gea attraverso il calcolo dell’IBE di un corso d’acqua e l’analisi di bioindicatori animali come ad esempio l’identificazione di farfalle o di specie autoctone ed alloctone invasive all’interno del parco.

 

Il metodo è stato quello dell’osservazione diretta, del trappolaggio, ed osservazione tramite fototrappolaggio.

 

 

Inoltre i ragazzi si sono cimentati nel riconoscimento, sotto la guida del dott. Bruni, di tracce di presenza di animali attraverso l’osservazione di impronte, escrementi, tane, piume o penne ed attraverso il riconoscimento di suoni.