Progetto “Piantiamo la Salute” – Educazione alla salute ed all’ambiente

Piantare un albero per difendere la salute e promuovere comportamenti virtuosi

Lunedì 15 maggio 2023, presso l’Aula magna della sede “Fedi” dell’I.T.T.S. “Fedi Fermi” di Pistoia si è tenuta la presentazione del progetto “Piantiamo la Salute”, evento conclusosi con la messa a dimora di un albero di tiglio, donato dal Reparto Carabinieri Biodiversità di Pistoia, nei pressi dell’ingresso della scuola, sede Fedi di via Panconi.

L’iniziativa, dalla forte valenza simbolica, ha avuto come obiettivo quello di sensibilizzare gli allievi delle classi presenti sull’importanza di “coltivare” comportamenti virtuosi nel rispetto dell’ambiente e della salute pubblica. Il tiglio andrà ad incrementare il “bosco diffuso” che si sta creando in tutta Italia grazie alla precedente adesione da parte della scuola al progetto Un albero per il futuro.

Piantiamo la Salute” è un’iniziativa nazionale che nel 2022 ha coinvolto i Capoluoghi di Regione per poi, negli anni successivi, diventare un progetto permanente.

In ogni Capoluogo è stato messo a dimora un albero nella convinzione che migliorare il nostro ambiente abbia una sicura ricaduta positiva anche sulla salute pubblica.

La nostra scuola, ITTS Fedi-Fermi, ha aderito con entusiasmo a questa iniziativa ed è stata scelta per promuovere il progetto dal Reparto Carabinieri Biodiversità di Pistoia e dall’associazione Comitato Fibromialgici Uniti – Italia Odv.

Durante la manifestazione sono intervenuti il Comandante del Reparto Carabinieri Biodiversità di Pistoia Ten. Col. Daniela Scopigno, la presidente del Comitato Fibromialgici Uniti – Italia Odv di Pistoia Michela Peritoni, il Dirigente scolastico prof. Graziano Magrini e la prof.ssa Roberta Incerpi in qualità di referente alla salute ed ambiente della scuola; con molto interesse sono state ascoltate dai presenti anche le testimonianze delle rappresentanti del CFU – Italia odv, le quali hanno raccontato le difficoltà che quotidianamente incontrano i malati di fibromialgia nonché la battaglia che il Comitato porta avanti per il riconoscimento della malattia.

Di seguito alcuni momenti dell’evento.